Orari di apertura: 9.30 -19.00 Lun-Ven
Chiamaci 0766 500108

Il peeling chimico è un trattamento dermo-estetico, utlizzato per contrastare ed eliminare diverse imperfezioni, come:

  • Macchie Cutanee
  • Smagliature
  • Lentiggini
  • Acne e Cicatrici da acne
  • Verruche
  • Psioriasi
  • Melasma
  • Cheratosi
  • Dematite seborroica
  • Rughe

In che modo agisce il peeling chimico

Effettuare un trattamento di peeling chimico significa sostanzialmente praticare un’esfoliazione chimica della pelle, favorendo quindi il turnover cellulare. Per poter effettuare tale esfoliazione si utilizzano apposite sostanze, quali gli esfolianti chimici. Grazie a questo procedimento è possibile:

  • Eliminare le cellule dell’epidermide e del derma alterate e danneggiate;
  • Favorire il turnover cellulare, quindi favorire il ringiovanimento cutaneo;
  • Stimolare la produzione di nuovo collagene e nuove fibre elastiche da parte dei fibroblasti del derma;
  • Favorire l’assorbimento di eventuali idratanti, emollienti e anti rughe applicati al termine del trattamento.

La profondità con la quale viene eseguito il peeling dipende sostanzialmente da tre fattori: il tipo di inestetismo o disturbo che si deve trattare, il tipo di esfoliante chimico utilizzato e la concentrazione alla quale si trova.

Ma vediamo, le diverse tipologie di peeling chimico.

Tipologie di peeling chimico

I peeling chimici possono essere classificati in base alla profondità per il quale vengono eseguiti. Si distinguono in:

Peeling molto superficiale

È un peeling chimico che esfolia lo strato più superficiale ed esterno della pelle, il cui impiego è indicato soprattutto per ridurre l’opacità cutanea.

Peeling superficiale

È un peeling chimico che agisce in maniera leggermente più profonda, arrivando fino allo strato basale dell’epidermide, a livello del quale crea una necrosi. È particolarmente indicato in caso di esiti cicatriziali, iperpigmentazioni e rughe superficiali.

Peeling medio

È un peeling chimico che svolge un’azione di media profondità e va ad agire a livello dell’epidermide e del derma papillare, dove crea necrosi e infiammazione. Il suo impiego è indicato per il trattamento di acne, cicatrici da acne, varicella, melasma e rughe di media profondità.

Peeling profondo

È un peeling chimico che raggiunge gli strati più profondi della pelle, arrivando fino al derma reticolare, dove crea necrosi e infiammazione. Il suo utilizzo è particolarmente indicato in caso di rughe e cicatrici particolarmente profonde.

Peeling con Acido tricloroacetico (TCA)

L’Acido tricloroacetico è un esfoliante chimico particolarmente aggressivo utilizzato esclusivamente in ambito dermatologico per il trattamento di verruche, cicatrici profonde, melasma, cheratosi e rughe molto profonde.

Peeling PRX – T33

Peeling PRX – T33 è un nuovo trattamento a base di TCA (acido tricloracetico). A differenza del precedente nel PRX – T33 viene utilizzato solamente il 33% di acido tricloracetico, unito con il 5% di acido cogico e perossido di idrogeno, che penetra rapidamente nelle membrane cellulari dei cheratinociti e neutralizza subito l’effetto esfoliante del TCA. Questo permette di ottenere una valida alternativa alla biorivitalizzazione.

La seduta è semplice, per nulla traumatica ma anzi piacevole per il paziente. La tecnica di applicazione è gradita dai pazienti perché sostituisce le “punturine” di acido ialuronico con un massaggio profondo che il medico esercita secondo le linee di tensione elastica dei tessuti. Il trattamento viene utilizzato soprattutto sul collo e sul decollété per macchie scure e rughe circolari.

Raccomandazioni

Sia prima che dopo l’esecuzione del peeling chimico, al fine di evitare complicazioni ed effetti indesiderati, è necessario evitare nel modo più assoluto l’esposizione ai Raggi UV, naturali o artificiali.

Per ottenere ottimi risultati è necessario sottoporsi a 4 o 6 sedute.

Possibili effetti collaterali

Gli effetti indesiderati che possono manifestarsi in seguito all’esecuzione di un peeling chimico variano in funzione della profondità e della tipologia del peeling chimico,

I principali effetti collaterali che possono manifestarsi, potrebbero essere:

  • Arrossamento;
  • Bruciore;
  • Irritazione.

La comparsa dei suddetti effetti indesiderati è da considerarsi normale e, solitamente, questi sono di lieve entità e tendono ad autorisolversi in breve tempo.

Da non escludere, inoltre, la possibilità d’insorgenza di reazioni allergiche in individui con pelle sensibile.

Peeling Chimico

Costi

100€

Il prezzo comprende la visita con lo specialista e un trattamento di peeling chimico della durata di 15/20 minuti.

Maggiori Info

Prenota Ora

Ho letto l’informativa sulla Privacy Policy ed acconsento al trattamento dei miei dati personali.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open chat
Scrivici su WhatsApp
Powered by